Fedele Compagna

Vittorie casuali d’un debole
tagliando un traguardo
inaspettato come corona d’alloro
premio di una vita sofferta
pareti bianco latte e freddi neon
grumi di solitudine eterna
notti lunghe come catene
giorni colmi d’esami e trasfusioni
ore e ore mesi e mesi d’ospedale
ore malinconiche senza canzoni
con la nenia d’un macchinario
a cui era collegato il paziente
intubato nel letto vicino
pensavo: egli ha quasi perso
in quelle notti l’ossigeno vitale
era per me l’idea di un verso.

Poesia mia fedele compagna
mai mi tradisti mai mi lasciasti…

emoglobina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.